domenica 15 aprile 2012

PISTA CICLABILE SMART - Con rampa per suicidio.


Ecco l'adorabile pista ciclabile di via Padova, angolo via Giacosa (periferia milanese). Se qualcuno pensava ci fossero delle regole per progettare e realizzare le vie per velocipedi, ecco smentito il buon senso, per arrivare al trionfo dell'irrazionalità: una pista ciclabile che sbocca contro un motorino parcheggiato (il mio), attraverso un gradino di circa 20cm o in contromano su via Padova con un angolo di 30° rispetto alle macchine. Un buon modo per suicidarsi dopo averla vista.

1 commento:

  1. Aggiungo un commento o se vogliamo un'extension. Al di là dell'assurdità di questa bretella morta di ciclabile faccio notare che all'estero le ciclabili sono investimenti SNELLI. Una striscia di vernice delimita un pezzo di marciabpiede. STOP. Se per ogni ciclabile mettiamo gli autobloccanti in cemento (che oltretutto rendono meno confortevole la pedalata) e le siepi al posto di costruirne 100 ne costruiamo 5.

    RispondiElimina